Come prevenire il cancro al seno?

Prevenire il cancro al seno, intesa come una certa riduzione delle possibilità che ciò accada, oggi sappiamo bene che è possibile.

Ci sono infatti oggi delle cose che possiamo fare, e che per la maggior parte riguardano uno stile di vita sano, che aiutano a diminuire drasticamente le possibilità che si presenti in cancro al seno. Vediamo allora di seguito quali sono queste sane abitudini e cosa possiamo fare per poter vivere più tranquilli.

Se sei preoccupata perché ti è capitato che qualche persona vicina a te è stata interessata da un cancro al seno, fai bene a chiederti se ci sono delle cose che puoi fare per diminuire le probabilità che questo ti accada.

Chiaramente ci sono dei fattori sui quali non è possibile lavorare, come la storia familiare. Se ci sono dei parenti vicini a te che sono stati interessati da questo tipo di patologia, probabilmente anche tu avrai una alta predisposizione genetica affinché ciò accada, per questo fai bene a fare una visita senologica periodicamente.

Per il resto, ci sono delle cose che possiamo fare e che riguardano il nostro stile di vita.

Come posso ridurre le probabilità di avere un cancro al seno?

Le ricerche hanno chiaramente dimostrato che ci sono alcune cose che possiamo cominciare a fare e che consentono concretamente di ridurre le possibilità di avere un cancro al seno.

Ciò è vero anche in quelle donne che hanno una predisposizione genetica in tal senso.

In particolare queste azioni quotidiane sono:

– Limitare l’assunzione di alcool: maggiore è la quantità di alcol che beviamo ogni giorno, maggiore è il rischio di poter avere un cancro al seno. Il consiglio generale è dunque quello di limitarsi e bere non più di un bicchiere al giorno, sia esso un drink o del vino, dato che anche piccole quantità sono in grado di aumentare le probabilità di avere un cancro al seno.

– Mantieni il tuo peso ideale: se hai già un peso ideale, fai bene a mantenerlo. Se ti è invece necessario perdere del peso, fai una dieta per rientrare il prima possibile nel tuo peso forma. Cerca di ridurre le calorie che introduci ogni giorno tramite il cibo e prova a fare della attività fisica leggera per favorire il processo di dimagrimento.

– Fai delle attività fisica: l’attività fisica è in grado di aiutarti a mantenere il tuo peso forma, nonchè fare in modo da prevenire il cancro al seno. Tutti, superato il quarantesimo anno di età, dovremmo fare almeno tre ore di ginnastica leggera ogni settimana o circa 75 minuti di attività aerobica leggera.

– Allattare al seno: L’allattamento al seno svolge un ottimo ruolo preventivo nei confronti di questa patologia. Più è lungo il periodo di allattamento, maggiore è la protezione che le mammelle ne ricavano.

– Evita la terapia ormonale: La terapia ormonale post menopausa è in grado di aumentare le probabilità di avere un cancro al seno. Parla per questo con il tuo medico di fiducia o specialista e valuta assieme a lui rischi e benefici di questa terapia. La terapia ormonale potrebbe infatti non essere necessaria.

In ultima analisi, ricorda sempre di mantenere una dieta sana che, oltre a prevenire alcuni tipi di cancro, ti aiuti anche a tenere alla larga malattie quali diabete o patologia cardiache.

Ricorda da questo punto di vista che la dieta mediterranea è tra le migliori, in quanto basata su alimenti di origine vegetale, cereali e legumi.

Tieni a mente infine che è bene anche effettuare periodicamente l’autopalpazione, così da poter percepire in anticipo la presenza di eventuali noduli sospetti da mostrare al medico o allo specialista.